Roca Vecchia – Grotta della Poesia
S.S. San Cataldo - Otranto (Roca Vecchia)
Melendugno (LE)
Da Vedere

Difficilmente l’uomo abbandona i luoghi che fin dalla notte dei tempi hanno svolto una funzione di tipo religioso. Dal dio Taotor dei Messapi, fino al santuario della Madonna di Roca, questa località ha conservato nei secoli testimonianze di riti e di culti ed ha quindi, oggi, grande importanza sul piano storico-archeologico. D’altro canto, il turista che vuole scendere a fare il bagno, arrivando
dall’entroterra, potrebbe notare che il mare è agitato e credere di dover rinunciare, almeno per questa volta, a bagnarsi. Ma in quella sorta di piscina naturale che è la Grotta della Poesia, l’acqua è calma e di un colore tra il celeste e il verde, così invitante che non ci penserà due volte prima di tuffarsi. Una volta dentro, se ne avrà il coraggio, potrà spingersi fino a quella parete dove, prendendo fiato e nuotando sott’acqua per circa un metro, spunterà nella vera e propria grotta e si sentirà, per una volta, più dio che uomo.