Torre Lapillo e Punta Prosciutto
Torre Lapillo
Porto Cesareo (LE)
Mare

Fanno parte del litorale di Porto Cesareo chiamato suggestivamente Lido Degli Angeli, che appare spesso nelle classifiche delle spiagge più belle del mondo. Sabbia morbida e chiarissima, acque turchesi e, soprattutto, dune secolari e ricche di vegetazione, alte fino agli otto metri, importantissime contro l’ingressione del mare sulla costa. Una difesa naturale molto più forte di quella istituzionale: lo status di Area Protetta è arrivato, infatti, troppo tardi (nel 1997), dopo decadi di cafoneria edilizia che in certi punti raggiungono il degrado assoluto. Negli anni sono fioccati anche i lidi attrezzati, alcuni dei quali riservati ad addominali scolpiti, tatuaggi, botox e costumi ridotti.
Fortunatamente, però, la spiaggia si estende per chilometri e verso Punta Prosciutto (a nord di Torre Lapillo) la situazione migliora e diventa più selvaggia.
Nei giorni di bassa marea è facile trovarci, infine, alcune isolette di sabbia che affiorano dall’acqua, anche se spesso coperte di gente con la sdraio: e non è anche questa occupazione abusiva?


foto da facebook.com/portocesareocamping