Conca Specchiulla
Otranto (LE)
Otranto (LE)
Mare

Poco più in là di Torre Sant’Andrea, percorrendo a piedi il tratto di scogliera che costeggia la pineta, vi imbatterete in una gigantesca rientranza a U a picco sul mare. Il fondale è tutta sabbia e nelle giornate di scirocco (evitate la tramontana) l’acqua ha un colore così limpido che vien voglia di gettarcisi col paracadute. Lo sport estremo, però, non è necessario: i pigri salentini hanno scavato nella roccia friabile una pratica scaletta che vi porta direttamente a mezzo metro di profondità. Bisogna, quindi, arrivarci già pronti per il bagno, senza oggetti appresso. Con la bassa marea compaiono ogni tanto dei pezzi di spiaggia, ma la probabilità di accaparrarseli è pari a quella di uscire dall’acqua senza il sorriso.