Salento Rainbow Film fest: primo giorno
15 mar
giovedì
Lecce (LE)
18:00
GRATIS
Via Vecchia Frigole, 36
Lecce (LE)

Salento Rainbow Film fest: primo giorno

Apre oggi la quarta edizione del Salento Rainbow Film Fest, che per il 2018 sviluppa il tema “a corpo libero”.

“A Corpo Libero” è il claim di quest’anno, che vuole sottolineare l’idea di un festival inteso come occasione per esplorare gli altri, mettersi in ascolto e in relazione superando le logiche etichettanti di una cultura che genera normalizzazioni, per rivendicare l’esigenza di esprimere se stessi, i propri corpi, in maniera libera, trasparente, in qualsiasi contesto. Per andare oltre l’orientamento sessuale e l’identità di genere, o semplicemente per creare connessioni fra le persone.

Programma di giovedì 15 marzo

(…) a partire dal tardo pomeriggio, si susseguiranno incontri, proiezioni e presentazioni di libri: alle 18.00 l’assessora alle Pari Opportunità del Comune di Lecce Silvia Miglietta incontrerà la regista pugliese Letizia Cerrati autrice del cortometraggio “In mezzo al vento”, a seguire la giornalista Ilaria Marinaci dialogherà con il regista Luciano Toriello autore di “Erma – Una lettera e un violino”, un lavoro che racconta la storia della violinista H.E.R., la prima cantautrice ad aver cambiato sesso in Italia. Alle 19.00 Giovanni Minerba incontrerà il regista, sceneggiatore e produttore romano che attraverso il documentario “Prima di tutto” del 2012 ha esplorato le nuove “parentele” che si formano tra le famiglie create con la gestazione per altri; alle 19.30 spazio all’incontro tra gli scrittori salentini Osvaldo Piliego e Mauro Scarpa per la presentazione di “Regina”, il nuovo libro di Scarpa pubblicato da Ergot editore, romanzo distopico che indaga su una società compulsiva e narcisista che ha messo lentamente da parte le relazioni. La serata proseguirà con l’incontro tra Giampaolo Morelli, ideatore del progetto “Party Rock Salento” e il giovane regista milanese Andrea Meroni autore del film “Ne avete finocchi in casa?”, a seguire proiezione del film “Il padre d’Italia” di Fabio Mollo, protagonisti Luca Marinelli e Isabella Ragonese.