‘Nchiana e scinni de Matinu!
20 mag
domenica
17:15
vedi info

‘Nchiana e scinni de Matinu!

Una passeggiata tra i vicoli di Matino, le sue “puteche” i frantoi. Il percorso, in compagnia delle guide de La Scatola di Latta e l’Associazione Da CALÓ Gli Arcuevi si chiuderà con un momento conviviale musicale presso la Puteca da Calò, in via Porta Carrese.

Matino sorge sulle pendici di una collina e si è sviluppato negli anni tra saliscendi onnipresenti, scale altissime e vicoletti tortuosi che sembrano non finire mai. Da sempre viene considerato, a suo discapito, il fratello minore di Parabita e Casarano, ma pochi conoscono l’anima più bella di Matino, piena di tradizioni che si tramandano nei gesti, storie di emigrati e rimpatriati che si intrecciano, figli che parlano lingue diverse sparsi tra Svizzera, Piemonte, Brasile. Matino è anche le “cose duci” color pastello incartate sapientemente dalla mamma della sposa per i parenti più cari, i mestieri chiusi nelle rimése, gli innumerevoli frantoi nascosti nelle viscere del centro, le puteche che riaprono vive e festose come quelle di un tempo. Matino è sudore dei campi con lo sguardo al mare, è chiese di campagna che aspettano vecchine con le seggiole di legno, tra un “fuci fuci ca mo zzicca missa allu Puntusu” e un “stasira ne cchiamu alla chiazza”.

Il percorso è di facile percorribilità, tuttavia si consigliano scarpe comode.

Incontro: in Via Luzzatti, 8 (nei pressi del parcheggio antistante la Banca Popolare Pugliese).

Info: 339 5920051 o scatoladilatta2014@gmail.com