Industria 4.0. Come è cambiato il lavoro nell’era digitale?
01 dic
venerdì
Lecce (LE)
19:00
Corte dei Chiaramonte
Lecce (LE)

Industria 4.0. Come è cambiato il lavoro nell’era digitale?

Il Circolo Arci Zei propone un incontro su “Industria 4.0 e lavoro digitale”, in collaborazione con il Cds dell’Universtià del Salento, Salug!, Alcacoop e Laboratorio

L’utilizzo massiccio delle nuove tecnologie informatiche e di internet, tanto nei processi produttivi, quanto nell’erogazione di servizi, sta favorendo l’affermarsi di nuovi modelli produttivi e organizzativi, l’emersione di nuove figure professionali e mansioni (o presunte tali).
Dall’operaio-massa al crowdworker; dal consumatore al prosumer; dal job on call al lavoro on demand; dalla precarietà ammantata di flessibilità alla gig economy – quella dei lavoretti fatti per “hobby” (!); dallo sfruttamento capitalista al pericolo dell’autosfruttamento nel platform capitalism: l’economia e il mercato del lavoro stanno assumendo nuove declinazioni, ridefinendo i confini della competizione globale e aprendo a nuovi interrogativi su scala giuridica, sociale, politica, tra previsioni apocalittiche e il riemergere di vecchie problematiche lavoristiche che sembravano superate ma che “La IV rivoluzione industriale” sembra riproporre.

Ma è tutto vero quello che si racconta? 
I robot delle fabbriche intelligenti provocheranno ingovernabili livelli di disoccupazione tecnologica? 
Davvero è sufficiente utilizzare un device per potersi dire “lavoratore”? 
I tradizionali strumenti di rappresentanza saranno sufficienti a favorire l’aggregazione dei lavoratori e quelli del welfare a socializzare i rischi? 

Obiettivo del seminario che svolgeremo allo Spazio Sociale Zei sarà quello di tracciare una definizione di Industra4.0 e Lavoro digitale e provare a disegnare una cornice di riferimento dei due fenomeni consapevoli della loro profonda diversità e dell’altrettanto intima connessione.

Intervengono:
– il prof. Angelo Salento, ricercatore, insegna sociologia economica e sociological analysis of development all’UniSalento, e membro del comitato scientifico della Fondazione Sabattini, con cui collabora in una ricerca su I4.0
– Fausto Durante, responsabile Politiche europee e internazionali della Cgil, che segue la tematica di I4.0 a livello europeo e internazionale
– Luca Greco, programmatore attivo nella community di sviluppo del Software Libero ed OpenSource, cofondatore di SaLUG! e della cooperativa ALCA
– Giuseppe Recchia, assegnista di ricerca in diritto del lavoro dell’UniBa che sta studiando le problematiche della rappresentanza e dell’azione collettiva ai tempi della sharing economy