Fuck Normality 2018
14 ago
martedì
Guagnano (LE)
22:00
10 (13 dalle 00)
s.p. 104 Guagnano Cellino, km, 3
Guagnano (LE)
+39 349 7345120

Fuck Normality 2018

Dopo il successo della scorsa edizione, Fuck Normality 2018, il festival dell’Associazione Culturale Territori Non Convenzionali che negli ultimi anni ci ha abituati alla freschezza musicale, torna al Sudestudio nella notte di Ferragosto.

Un posto d’eccezione spetta quest’anno spetta al producer di Manchester Andy Stott, uno invasato con gli ultra-bassi e i suoni spettrali mischiati a reminiscenze dub un po’ ovattate. Voci eteree, elementi cupi e slanci tribali che provocano narcolessia, bocca impastata e senso di spaesamento con vertigini.

Insieme a lui un altro fuoriclasse della consolle, il boss della Wonderwheel RecordingsNickodemus, storico dj newyorkese sempre alla ricerca di contaminazioni e a spasso tra afrobeat, nu tropical, funk, hip hop, house e world music.

Ci sarà anche una vecchia conoscenza, ovvero quell’Alessio Nataliza, che iniziò la sua carriera con il punk funk dei Disco Drive per poi spostarsi su territori elettronici e oggi nella corte della Diagonal di Powell con il progetto solista Not Waving e con la sua potente techno acida.

La parte più concertistica spetterà invece a Joan Thiele,  cantautrice di origini metà italiane e metà svizzero-colombiane che presenta i suoi nuovi brani, il live energico del duo electro-pop napoletano Yombe fondato dal musicista e produttore Alfredo Maddaluno e dalla cantante e songwriter Cyen e la nostra Lucia Manca, che col suo nuovo album sta spaccando tutto (qui la nostra intervista).

Chiude il cartellone il b2b tra Filippo Zenna e Okee Ru.