Il Borgo nel Bosco
13 dic
venerdì
18:30
GRATIS

Il Borgo nel Bosco

Il Natale green e slow di Tiggiano, una festa di comunità che si riunisce attorno alla biblioteca di comunità nel Palazzo Baronale “Serafini-Sauli” e al suo giardino, uno dei parchi urbani più antichi e grandi della provincia di Lecce.

Il programma entra nel vivo con la Focareddha di Santa Lucia, un rito del fuoco accompagnato da spettacoli pirotecnici e mercatini gastronomici. Con l’accensione della pira in programma venerdì 13 dicembre alle 18.30, Il Borgo nel Bosco si apre con una festa dal sapore autentico che, come da tradizione, si svolge al centro della piazza principale di Tiggiano. La Festa di Santa Lucia, organizzata dal Comitato feste Sant’Ippazio, è un evento che raccoglie l’intera comunità a partire dalla solenne processione che attraversa le vie principali del paese culminando in una grande festa in piazza Castello, mentre i fuochi d’artificio dalla terrazza del Palazzo Baronale illuminano la piazza da cui è possibile avere una vista privilegiata dello spettacolo pirotecnico. Nella serata non manca la musica con il concerto di Roberto Esposito e Daniele Vitali. La Focareddha inaugura anche l’apertura dei Mercatini di Natale: tipicità, artigianato, gastronomia e anche stand per la vendita di piante e alberi per un’idea regalo sostenibile.

A Tiggiano il Natale è anche un invito a riconnettersi con la Natura. Se l’accensione delle fascine di ulivo si consuma nel giro di poche ore, nel giardino del Palazzo Baronale “Serafini-Sauli” la luce continua a splendere fino al 6 gennaio 2020. Si intitola ‘De-Sidera’ l’installazione luminosa ideata da Francesco Maggiore e Maurizio Buttazzo in collaborazione con Fratelli Parisi Luminarie. I due creativi del Big Sur Lab insieme alla storica azienda di paratisti presentano alle 19 un’inedita sperimentazione in fatto di allestimenti luminosi. ‘De-Sidera’ è un ambiente che invita a fare silenzio e a scorgere le stelle tra i rami di un bosco. È una passeggiata esperenziale in uno dei parchi urbani più grandi e antichi del Salento. Un viaggio onirico, un percorso fatto di zone d’ombra e di tracce luminose che renderanno più visibile la morfologia di questo luogo magico per riprendere contatto con la natura, con la dimensione cosmica, più sensibile e sognante della coscienza. L’installazione resta aperta fino alle 22.

È visitabile tutti i giorni dalle 17 alle 22 fino al 6 gennaio. Info: 0833.531651.

I mercatini, dislocati tra l’atrio del Palazzo baronale e piazza Castello, sono aperti dal 13 al 15 dicembre e dal 21 dicembre al 1° gennaio 2020 a partire dalle 18.30.