Dialoghi di ABA, a colloquio con gli spazi indipendenti del Salento

Dialoghi di ABA, a colloquio con gli spazi indipendenti del Salento

La contemporaneità e i suoi linguaggi, i suoi principi inalterati e gli aspetti in continua trasformazione estetica, contenutistica, tecnica e sociale. Questi i temi fulcro dei Dialoghi in ABA.

Il format, nato da un’idea dei docenti Antonio Basile, M.Cristina Calabrese, Danilo De Mitri, Roberto Lacarbonara e Giacomo Toriano, ha come obiettivo far conoscere gli spazi culturali indipendenti che operano sul territorio. Secondo la formula del convegno-seminario, in un ciclo di tre incontri, iniziati lo scorso 8 novembre 2019, verranno raccontate ed approfondite le attività che enti e giovani associazioni promuovono tra arti visive, network della letteratura, della musica e della performance.

L’obiettivo non è soltanto ascrivibile alla conoscenza specifica del fenomeno prodromo di fermenti artistici, culturali ed espressivi, ma è anche quello di dare la parola ai diretti responsabili di tale attività.

Protagonisti del primo incontro sono stati gli spazi dediti alla ricerca e alla curatela dell arti visive e performative, con attività di formazione, connesse, inoltre, all’editoria: Studio Concreto (Lecce), ProgettoLO.FT Locali Fotografici (Lecce), PIA Studio (Lecce), Ramdom / Lastation (Gagliano del Capo).

Per l’appuntamento del 15 novembre la parola passa a realtà che si occupano di arti visive al’interno di spazi urbani ed industriali, di editoria e illustrazione: Kunstshau (Lecce), Collettivo FAC – Industrial Therapy (Lecce), Fondazione LAC o LE MON (San Cesario), Lamantice – Rivista indipendente (Lecce e provincia).

Chiuderà la rassegna di incontri il 22 novembre 2019, l’incontro con attività e spazi dediti al cinema e al teatro con: Accademia Mediterranea dell’Attore (Lecce), Associazione Cinema del Reale (Lecce), Fondo Verri (Lecce), Teatro Asfalto (Lecce).

Un’interessante possibilità di cogliere un panorama di insieme sulle molteplici e diversamente declinate attività che rendono Lecce ed il Salento, un luogo abile a creare nuove reti extramoenia, in dialogo costante con il presente sociale e culturale, partecipe e lungimirante di prospettive.

Gli incontri si svolgono tutti alle 10.30 presso l’Accademia di Belle Arti, nella sede di Via Libertini a Lecce.

Lara Gigante

Info

Ingresso libero fino a esaurimento posti
Info: 334 7921142 / roberto.lacarbo@gmail.com

Ph da Pugliapress.org