Dal 19 novembre a Lecce la seconda edizione di 167 art project

Dal 19 novembre a Lecce la seconda edizione di 167 art project

Dal 19 Novembre al 3 dicembre 2018, torna a Lecce il 167 Art Project, il fortunato graffiti event che lo scorso anno ha dato un nuovo volto ad alcuni palazzi del quartiere 167 B di Lecce, la zona dello stadio, portando in città artisti quali Artez (Serbia), Mantra (Francia), Bifido (Caserta) & JulietaXLF (Spagna), oltre al leccese Cheko’s, tra gli organizzatori dell’iniziativa.

Colori, opere monumentali, un nuovo e dinamico senso dello spazio condiviso dagli abitanti del quartiere, scandiranno i giorni previsti per l’intervento. Le palazzine e le loro facciate saranno riformulate, e riconsiderate come tela bianca da cui far emergere nuove prospettive, scaturite dalla creatività degli artisti coinvolti: Dimitris Taxis – Grecia e Sabotaje Al Montaje delle Canarie, Spagna, chiamati ad ordire trame composite in seno alla lettura sociologica del luogo e della realtà circostante.
Il progetto, reduce del successo e della sentita accoglienza dell’anno precedente, si colloca in una linea di continuità e forte autodeterminazione della comunità della zona. Infatti questa seconda edizione è stata voluta fortemente dalla comunità parrocchiale San Giovanni Battista, nella persona di Don Gerardo, e dalla coesione che la causa ha scaturito tra i suoi abitanti. La comunità del quartiere ha affidato e richiesto l’intervento organizzativo e la direzione artistica di 167B street, laboratorio d’arte urbana diretto da Ania Kitlas e CHEKOS ART
(Lara Gigante)

QUI una nostra intervista rivolta agli organizzatori alcuni mesi fa.